Gli Angeli del male: mia recensione ( fidatevi)

I soldi servono anche in galera. Credo che è Renato Vallanzasca si sia prestato a questo film esclusivamente per questoo. ” È un bel film ma non rido mai e sembro un erotomane” ha dichiarato più o meno Vallanzasca.

Il film non è malvagio, Vallanzasca è un bel personaggio è Kim Rossi Stuart gli si addice tutto il resto..mmm..

I fatti raccontati sono inesistenti o molto lontani da quelli accaduti veramente. L’obiettivo del film era vendere ed ha avuto incassi discreti. I compagni della banda Vallanzasca sono tutti molto diversi dalla realtà. Sono più brutti meno interessanti e qualcuno non esiste neanche il rischio nel fare un film di questo tipo era quello di fare apparire Renato Vallanzasca com’è una specie di eroe romantico, un moderno Robin Hood è la verità è che l’associazione dei parenti delle vittime non può permettersi queste cose. Vallanzasca sta in galera e in qualche modo con libri o con film si passa il tempo e guadagna un po’ di denaro.

Dammi ratore di Renato Vallanzasca lo riguarderei anche solo per alcune scene come la prima o quella di Piazza vetra ma film c’entra poco o niente con quanto successo veramente.

lo so parlo come se lo conoscessi. Anche lui ha avuto questo questo dubbio ( vero).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...