Sono un autolesionista

Latitudine a procurarmi segni sulle braccia ma non l’ho mai fatto con l’intenzione di crearmi un danno per me equivaleva a una manifestazione esteriore qualcosa di estetico. Volevo attirare l’attenzione non volevo compromettere l’uso di un braccio o altro. Per me era un po’ come farsi un tatuaggio e lo penso un po’ anche adesso, di conseguenza non capisco il significato dell’etichetta ne’ lo trovo qualcosa di grave. Come vedete dalla foto ero diventato piuttosto bravo. Poi i tagli mi avevano stancato. Provai a spegnermi una sigaretta sul dorso della mano ha 18 anni dopo una crisi con la mia morosa. Non riuscivo ad andare fino in fondo faceva troppo male. negli anni a venire Ho spento centinaia di sigarette sul mio corpo a volte anche 3 sigarette sullo stesso punto. Niente di che.

Credo di avere una forte predisposizione analgesica cioè in pratica avverto poco i dolori sul corpo e l’ho verificata nello sport. Questo posto è il frutto di una brutta mattinata Io in questo mio piccolo blog mi sto tanto sforzando di essere positivo ma oggi mi lascio andare almeno un po’…

www.alfredosittiboarini.com

Non ho mai capito il significato dell’etichetta “autolesionista”. per me è un autolesionista è una persona che cerca di arrecare danno al proprio corpo Io

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...