Correre..i motivi

Di buoni motivi per correre ce ne sono tanti in generale ci sono tanti buoni motivi per fare sport ma per quanto riguarda me il motivo principale che mi spinge a correre sono le endorfine.

In molti lo sanno, ma probabilmente non l’hanno mai provato.

Quando si corre il corpo produce endorfine ( una sostanza simile alla morfina, cercate su Google per spiegazioni tecniche).

Non so dirvi come funziona questo meccanismo ma per quanto mi riguarda dopo un certo numero di chilometri è scattato improvvisamente. Probabilmente il mio corpo produceva endorfine anche prima ma non me ne accorgevo. Correre da una specie di pace dei sensi, una sensazione di tranquillità mentale molto profonda ma le endorfine sono qualcosa di più sono una vera e propria droga. Probabilmente se non l’avete mai provato non mi prenderete alla lettera. La prima volta che me ne sono accorto avevo corso solo 45 minuti ma non stavo bene, dire che stavo bene è riduttivo è una sensazione simile a quella che possono dare le sostanze stupefacenti. Si, davvero, è qualcosa di paragonabile all’alcol o alla cocaina a mio parere… È un alterazione sensoriale molto forte e positiva. Stai benissimo, ti senti fortissimo, non hai paura di nulla…..

È uno stato di essere tangibile forte non è una lieve sensazione sei letteralmente..” fuori”… Puoi affrontare qualsiasi cosa..

È un po’ come drogarsi ma senza effetti collaterali, è una droga positiva e qualcosa di unico nel suo genere.

Credo che sia questo che spinga a molte persone a fare chilometraggi incredibili o ultramaratone, semplicemente dopo sei un altro stai benissimo….

Non saprei cos’altro aggiungere. Certo questa droga autoprodotta al suo prezzo . Il prezzo è cambiarsi ed andare a correre con costanza. Questo costa fatica, è un certo livello di sforzo, almeno per i primi tempi puoi anche quello svanisce quasi del tutto.

Non è solo una questione di salute, o di forma fisica o aspetto estetico correre è molto di più si potrebbe definire anche come un’esperienza mistica… Però bisogna raggiungere un certo numero di chilometri e io non sono un laureato in scienze motorie, un fisiologo od un tecnico però vi posso assicurare che e’ così

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...