Scarpe da running per atleti pesanti 2

Asics Nimbus 22

Ho visto un certo riscontro su questo argomento nonostante la giovane età del mio blog e trovo che sia molto normale, specialmente per chi è alle prime armi e non sa esattamente ch tipo di runner è. Io posso raccontare la mia di esperienza dai 120 kg ai presumo 90 attuali. La scarpa rimane un fattore centrale perchè come sappiamo più si è pesanti e più si è lenti e più serve ammortizzazione. Iniziamo a sentire dolori e a pensare che senza “le scarpe giuste” non possiamo raggiungere i nostri obiettivi. Come tutte le cose quando si inizia…….tutto è nuovo e tutto è inesplorato la scarpa nel running diventa un chiodo fisso a volte (anche troppo). Ci vuole tempo come ho già detto e a volte bisogna provare diversi modelli, esaltarsi e poi rimanere delusi e…spendere ancora. Io ho iniziato (se parliamo di scarpe serie) con le Mizuno Wave Sky. Scarpe da peso ultramassimo che nel complesso non mi sono piaciute. Ho dovuto imparare quando le scarpe erano “andate” non è così semplice. Trovare un sito che dia super recensioni non è semplice ma oggi sul web c’è veramente di tutto. The Runningpitt.com in italiano (ha anche i video) è fatto davvero bene. Il mio problema era che non potevo “spendere” soprattutto non potevo spendere ogni 500 km. Se abbiamo disponibilità economica non è difficile trovare super scarpe da running. Mizuno wave Rider, Brooks Glycerine (tutte classici) , Asics Nimbus, molti modelli di Saucony, Nike Pegasus 37 (ma fate verifiche), New Balance (non ricordo i modelli), Hoka One (non conosco i nomi dei modelli).

Esistono video molto interssanti su come capire quando le scarpe sono “andate” guardatene più di uno, sui chilometraggi teorici che possono fare (è molto molto soggettivo).

Spesso ci blocchiamo sulle scarpe ma il vero problema è che non ci conosciamo e che ci stiamo magari adattando ad uno sport nuovo.

Il fatto è che NIKE fa puntualmente sconti ma : Mizuno, Brooks, Asics ecc….col cavolo….andiamo dai 140 euro se va bene in su.

Difficile è trovare on line buone scarpe a prezzi bassi che è quello che cercavo di fare io. Quello che mi sento di dire è di aver pazienza e di non prendere decisioni avventate sulle scarpe che ci sono arrivate il giorno prima a meno che proprio non cisi riesca a correre.

Da squattrinato credo che le Saucony ISO Ride (e tutte le parenti Saucony) abbiano un’ottima ammortizzazione , rapporto qualità prezzo e durevolezza della suola.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...