Il “low kick” (calcio basso)

La foto lo illustra perfettamente. Si tratta di un calcio circolare basso diretto alla coscia o alla parte superiore della coscia utilizzato molto in quasi tutte le discipline sportive. L’obiettivo: se un combattente mette a segno molti low kick “addormenta” letteralmente la gamba dell’avversario. L’avversario inizialmente proverà dolore, inizierà a voltarsi per cercare di evitarli (o a pararli) ma se ne riceve un numero sufficiente avrà la gamba bloccata e sarà in balia dell’avversrio. O si ritirerà lui o andrà ko.

Per avere questi risultati ovviamente bisogna essere dotati di tecnica struttura fisica adeguata e di determinazione nel portare il calcio . In caso contrario è un calcio che non ha senso se non quello di creare distrazione o disturbo all’avversario.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...